DISPOSITIVO TECNICO

DISPOSITIVO TECNICO

CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI ASSOLUTI, PROMESSE e JUNIORES M/F KM 10 su STRADA

(Valido come 3^ prova del C.d.S. ASSOLUTO DI CORSA)

CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI ALLIEVI/E di CORSA su STRADA (km 10 A/i – km 6 A/e)

CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI e di SOCIETA’ MASTER M/F KM 10 su STRADA

DALMINE (BG) – 9 SETTEMBRE 2017

→ qui scaricabile in formato PDF

Aggiornato al 31-08-2017

CHIUSURA ISCRIZIONI – CONFERMA ISCRIZIONI – NUOVE ISCRIZIONI – SOSTITUZIONE/VARIAZIONE

La chiusura iscrizioni è fissata per giovedì 7 settembre ore 12.00, come da dispositivo organizzativo.

La conferma sarà convalidata all’atto del ritiro della busta contenente il pettorale e il chip.

Le buste contenenti i pettorali e i chip, saranno realizzate in forma individuale.

Il ritiro dovrà essere fatto da ogni atleta iscritto o da parte del presidente di società sportiva (o suo delegato) che potrà richiedere la consegna di tutte le buste individuali abbinate alla propria ASD, tale richiesta deve essere comunicata obbligatoriamente qualche giorno prima, della manifestazione, direttamente alla società organizzatrice (in caso di mancata comunicazione le buste saranno consegnate singolarmente).

All’atto del ritiro della busta (sia in forma individuale che eventualmente tramite la società) dovrà essere esibita tessera federale o altro documento d’identità in corso di validità di ogni singolo atleta regolarmente iscritto. In base al Vademecum Attività Fidal 2017: le Società hanno la facoltà d’iscrivere atleti fino alle ore 16.00 di venerdì 8 settembre, previo pagamento, oltre che dalla prevista quota iscrizione (euro 6,00), di un ulteriore ammenda di euro 20,00 per atleta gara, fino ad un massimo, a prescindere dal numero degli atleti, di euro 100,00 per Società, da versare alla Fidal come da Vademecum Attività 2017 (art. 7.4 – pag. 74).

Eventuali sostituzioni/variazioni di gara di atleti già iscritti con altri atleti (iscritti o non iscritti) non sarà consentita, come dalla regola 7.2.1 (pag. 74) del Vademecum Attività 2017.

PETTORALI e DORSALI – TRANSPONDER (riconsegna del Transponder)

Per tutte le gare è previsto un pettorale (con il numero di gara) da applicare sul petto e un dorsale (con la propria categoria d’appartenenza) da applicare sulla schiena, con l’utilizzo di quattro spille. I pettorali devono essere applicati nella loro dimensione originale, senza essere ridotti e/o piegati.

I transponder saranno consegnati unitamente alla busta contenente il pettorale di gara. Il trasponder, dovrà essere applicato sulle stringhe delle scarpe (all’interno della busta, ci saranno le modalità per applicare correttamente il transponder).

SONO CONSENTITI I TRANSPONDER PERSONALI (chip MySDAM), tale utilizzo deve essere dichiarato esclusivamente all’atto dell’iscrizione sopra al portale web MySDAM (la mancata dichiarazione attiverà la consegna del transponder da rendere a fine gara).

I Transponder (ad eccezione di quelli personali), saranno raccolti in fondo all’imbuto d’arrivo (che condurrà al ristoro finale) da parte dei volontari della società organizzatrice Runners Bergamo (riconoscibili da apposita maglietta staff); eventuali atleti ritirati dovranno far pervenire il transponder in tale area, senza passare sopra la zona arrivo.

CENTRO INFORMAZIONI TECNICHE (T.I.C.):

CONSEGNA PETTORALI – PUNTO INFO

Il Centro Informazioni Tecniche (T.I.C.), sarà situato all’interno della Palestra del Centro Universitario Sportivo ed osserverà i seguenti orari:

venerdì 08/09: dalle 15.30 sino alle 19.30

sabato 09/09: dalle 08.00 sino ad un’ora dopo il termine della manifestazione

Tale servizio, costituisce il collegamento tra Società/Atleti, Organizzazione e Gruppo Giudici, quale unico punto di riferimento tecnico, ove sarà possibile:

 Ritirare la busta con il pettorale ed il transponder (la busta sarà individuale),

 Aggiungere, eventuali, nuove iscrizioni (sino alle ore 16.00 di venerdì 8 settembre),

 Inoltrare reclami ufficiali, in seconda istanza e per iscritto,

 Richiedere chiarimenti in merito ai regolamenti od ai risultati,

 Info generali, di carattere logistico ed anche turistico/promozionale sulla città di Dalmine.

START LIST e RISULTATI

Start lists e risultati saranno affissi all’esterno del Centro Universitario Sportivo, su apposite bacheche.

ZONA DI RISCALDAMENTO

Tale zona è ricavato dall’area arrivo (che è anche il luogo di ritrovo generale) e la zona di partenza ufficiale (sia 10 km che 6 km), inoltre nella zona di partenza vi è sufficiente spazio per rifinire il riscaldamento.

ABBIGLIAMENTO

Gli/le atleti/e devono indossare la maglia sociale sia in gara che durante la cerimonia di premiazione e non potranno portare in campo materiale non consentito dalle norme vigenti (telefonini, radio trasmittenti, ipod, etc.).

L’eventuale mancanza della maglia sociale sarà sanzionata nei termini previsti.

Si precisa che non è ammessa alcuna forma di pubblicità oltre quella consentita dal R.T.I. ed. 2016.

ACCESSO AL PERCORSO (campo di gara)

Gli/le atleti/e avranno accesso al percorso esclusivamente attraverso la postazione della camera d’appello. Una volta transitati dalla camera d’appello gli atleti avranno a disposizione, sia nella zona retrostante la linea di partenza che nella zona antistante, un’area di riscaldamento recintata (controllata da personale addetto) dalla quale non potranno più uscire (all’interno di questa zona, saranno presenti dei wc chimici).

PRESENTAZIONE ALLA CAMERA D’APPELLO

Gli/le atleti/e devono presentarsi alla Camera d’Appello, posta nei pressi della partenza, muniti della tessera federale o di documento d’identità in corso di validità (è possibile portare anche fotocopia), 20 minuti prima dell’inizio della propria gara.

Non saranno fatti appelli, nominali, per altoparlante.

Unica eccezione per la cat. allieve, le quali non avranno una vera e propria camera d’appello, per loro sarà fatto un appello nominale sulla linea di partenza, anche qui vige quanto descritto sopra.

ORARIO GARE

L’orario gare previsto e allegato potrebbe subire variazione in base al numero degli atleti iscritti, l’orario ufficiale sarà diramato entro il 5 settembre.

NORME TECNICHE

Per quanto concerne il Regolamento specifico della manifestazione, si fa riferimento a quanto stabilito e pubblicato sul Vademecum Attività 2017.

Percorso 10 Km:

Il percorso sarà interamente chiuso al traffico, tale è stato omologato lo scorso 16/06/2017.

E’ un anello di 3.563,568 metri da ripersi 2 volte oltre un ulteriore giro parziale e tratto per la partenza e l’arrivo. Completamente su asfalto.

Prevista pedana chip all’uscita della camera d’appello, sulla linea di partenza e sulla linea d’arrivo.

Percorso 6 km (solo allieve):

Il percorso sarà interamente chiuso al traffico, tale è stato omologato lo scorso 16/06/2017.

E’ un anello di 3.563,568 metri da ripersi 1 volta oltre un ulteriore giro parziale e l’arrivo. Completamente su asfalto. La partenza si trova di fronte al Bar Manzoni (posto nell’omonima via).

Prevista pedana chip solamente sulla linea d’arrivo.

Non sono previsti box/griglie, in funzione di accrediti, per le varie partenze in programma, il box di partenza sarà unico.

Saranno presenti anche gli/le atleti/e tesserati/e con Run Card e Run Card EPS, questi partiranno con la serie prevista alle ore 16.30, tali atleti/e saranno riconoscibili dal numero di pettorale (scritto in rosso su sfondo bianco) e dalla scritta “Run Card” posizionata sul dorsale.

Questi potranno partecipare unicamente alla manifestazione abbinata al Campionato.

RECLAMI

Eventuali reclami riguardanti il risultato o lo svolgimento di una gara dovranno essere presentati in prima istanza all’arbitro alle corse, entro 30′ dall’ufficializzazione del risultato e, se non soddisfatti della decisione di quest’ultimo, in seconda istanza al Giudice d’Appello, in forma scritta e accompagnati dalla relativa tassa di euro 100,00, restituibili in caso di accoglimento del reclamo stesso. La consegna del reclamo in 2^ istanza, va effettuata presso il T.I.C., previa presentazione della tessera federale, entro 30’ dalla risposta dell’Arbitro circa la decisione verso la quale si intende ricorrere.

I reclami concernenti il diritto di un atleta a partecipare ad una gara, vanno presentati, prima dell’inizio della gara stessa, al Delegato Tecnico.

Anche in questo caso, ci si potrà rivolgere, in forma analoga a quanto descritto sopra, al Giudice d’Appello.

CONTROLLO ANTIDOPING

Se presente, sarà effettuato secondo le modalità emanate dalla NADO-Italia e/o da altri enti preposti per legge (Ministero della Salute).

PREMIAZIONI

Le premiazioni avranno luogo all’esterno del Centro Universitario Sportivo su apposito palco allestito.

La Cerimonia di premiazione, a livello individuale, avrà luogo immediatamente dopo il termine di ciascuna gara, di fianco al palco sarà realizzata una piccola “area mista”; gli atleti premiati, all’uscita dell’area ristoro, saranno presi in consegna da volontari della società organizzatrice Runners Bergamo, riconoscibili da apposita maglietta staff, che lì accompagneranno nell’area mista sopramenzionata.

Saranno premiati a cura della FIDAL i primi 3 classificati di ciascuna categoria in programma, ad

eccezione delle categorie allievi e allieve ove i premiati saranno i primi 8 classificati. A cura della società organizzatrice Runners Bergamo, saranno ulteriormente premiati (premi in natura):

 i primi 10 atleti e le prime 10 atlete (migliori 10 tempi) in forma assoluta;

 i primi 5 atleti/e dalla cat. M/F 35 alla cat. M/F 55;

 i primi 3 atleti/e delle cat.: Juniores M/F – Promesse M/F – Seniores M/F – M/F 60 e oltre;

 i primi 8 atleti/e della cat. Allievi/e.

Queste premiazioni sono cumulabili con quelle FIDAL.

Al termine della manifestazioni saranno premiate, a cura della società organizzatrice Runners Bergamo, le Società Master: le prime 6 Società master maschili e le prime 6 Società master femminili, con trofei e targhe, come previsto dal regolamento FIDAL

In più saranno premiate (premiazione extra campionato), sempre da parte dei Runners Bergamo, le società numerose, in base agli atleti classificati:

 le prime 3 società in assoluto solo per Società affiliate alla Fidal;

 le prime 7 società numerose di fuori regione solo per Società affiliate alla Fidal.

tale premiazione è cumulabile.

Per quanto non evidenziato in questo Dispositivo, si rimanda al Regolamento Tecnico Internazionale ed. 2016, al regolamento della Manifestazione ed alle Norme Generali 2017 pubblicate sul Vademecum Attività 2017 e sul sito della Fidal.

Il Delegato Tecnico Christian Mainini